Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Disabilita l'adblock

Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Chiudi

Davide
Masi

I numeri di Brais Mendez: il talento spagnolo che sta trascinando la Real Sociedad
brais-mendez-sociedad-screen

Il talento dalle parti di San Sebastián non manca affatto. Dai giovani cresciuti nella cantera ai tanti acquisti oculati andati in porto negli ultimi anni. Tutti affari mirati, studiati e perfetti per la dimensione della Real Sociedad. La lista è lunghissima, tante pepite d’oro pescate in giro per la Spagna (e non solo). Un esempio? Brais Mendez, fantasista classe 1997 passato in maglia txuri-urdin in estate.

 

 

 

 

Tutto sulla stagione di Brais Mendez 

 

Pronti e via, Brais Mendez in pochi mesi si è preso sulle spalle la Real Sociedad. Segna, fa assist, dribbla. Lo spagnolo è diventato subito imprescindibile per Alguacil: ben 3065 minuti raccolti finora, uno dei calciatori più utilizzati dal club di San Sebastián. 

 

 

 

 

Presenza in campo ma anche incisività. Ha partecipato a 17 reti della Real Sociedad, nessun calciatore spagnolo come lui nei top cinque campionati europei. Guardiamo con più attenzione i numeri: 44 presenze, 10 gol e 7 assist. 

 

Calciatore decisivo e fondamentale. Basta pensare che con i suoi gol ha portato 8 punti in più alla Real Sociedad in classifica, più di ogni altro calciatore in Liga. E Imanuel Alguacil se lo coccola: “È un lusso, sia come calciatore che come persona. Si è adattato a meraviglia”.

 

  

 

 

 

Brais si è preso la Real Sociedad a suon di gol e giocate decisive. Luis Enrique non lo ha chiamato per il Mondiale, ma gli occhi di Mendez - dopo essere stato convocato a Euro 2020 - sono già puntati al 2026. Intanto con la testa si pensa solo al presente a tinte txuri-urdin: terzo posto in Liga e ottavi di finale di Europa League contro la Roma di José Mourinho. La Real Sociedad vola. E tanto passa dai piedi del numero 23.

SCROLL TO TOP