Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Disabilita l'adblock

Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Chiudi
profile picture

Redazione

profile picture
profile picture
"Ti offriamo il doppio": la cifra monstre che ha convinto Wijnaldum ad accettare il Psg
wijnaldum_x_gallery_svincolati

È più difficile il francese o lo spagnolo? Wijnaldum questo non lo sa, ma nel caso parlerà ancora un po’ inglese. Perché Pochettino, che è stato decisivo per il clamoroso sorpasso del Psg sul Barcellona, il centrocampista lo conosce bene dai tempi della Premier. Vero, al Barça avrebbe trovato Koeman, olandese come lui: sarebbe stato quasi come sentirsi a casa. Ma alla fine, la Spagna non arriverà.

  

 

Eppure, le parti erano davvero molto avanti e da diverse settimane. Anzi, era praticamente tutto fatto. Il giocatore aveva detto sì a un contratto triennale molto importante che i blaugrana gli avevano offerto, bisognava solo risolvere alcune questioni burocratiche con l’agente. “Cose da poco” pensavano i dirigenti catalani, che avevano già pensato a come organizzare la sua presentazione: lunedì 7 o martedì 8, con le visite mediche effettuate in Olanda, durante il ritiro con la Nazionale.

Calciomercato: Wijnaldum e la chiamata del Psg

Aveva già anche parlato con Messi, Wijnaldum: era davvero tutto pronto. Solo che quei dettagli da poco non sono mai stati risolti, e l’agente, intanto, aveva ricevuto anche la chiamata del Psg e in particolare di Pochettino, che stima il giocatore da anni. Come fare a convincerlo? “Ti offriamo esattamente il doppio rispetto a quello che ti darebbe il Barcellona”: tre anni e oltre 10 milioni di euro di contratto. Impossibile dire di no.

 

 

Una notte, quella di ieri, per pensarci e la decisione arrivata in mattinata. “Oui”, anziché “Si”. O “Yes”, come preferite. Sorpasso avvenuto in una notte. Bentornato, calciomercato.

SCROLL TO TOP