Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Disabilita l'adblock

Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Chiudi

Cosimo
Bartoloni

'Manu' Koné: il giovane talento francese, oro del Gladbach, che fu a un passo dal Milan
kone_screen_gpo

Da qualche anno il Milan ha messo gli occhi in Francia. Lì Maldini e Massara portano talenti a Milanello, facendoli crescere in maglia rossonera. Kalulu, Ballo-Touré, Maignan e tra poco arriverà pure Yacine Adli. Tra questi, però, c'era un grande obiettivo in prospettiva che stava per firmare nel gennaio 2021 e che è sfumato all'ultimo.

 

 

Si tratta di Emmanuel Kouadio Koné, soprannominato 'Manu', che era di proprietà del Tolosa e che alla fine ha firmato per il Borussia Monchengladbach. Centrocampista fisico e atletico, 'Manu' Koné era stato lasciato in prestito al Tolosa fino a fine anno. Poi il trasferimento in Germania. E' un classe 2001 ma appena si è liberato di un problema al legamento del ginocchio, si è subito preso un posto nel centrocampo dello splendido Gladbach di coach Hutter che produce un calcio spettacolo.

Le offerte del Milan

Ma torniamo al Milan. I dirigenti rossoneri avevano veramente fatto sul serio per provare a portare anche Koné nella giovane colonia francese rossonera. Il Tolosa chiedeva circa dieci milioni per il cartellino del proprio talento. Il Milan non si è spinto oltre i sei, convinto di riuscire a strappare l'ok del club francese. Poi l'inserimento del Borussia, con più disponibilità economiche e, a detta dell'agente Maarek, maggiori garanzie di minutaggio. E alla fine l'hanno spuntata i tedeschi.

 

 

"Per Koné scegliere non è stato facile. Il Milan era molto vicino, poi è arrivato il Borussia Monchengladbach: per i calciatori giovani la Germania è considerata un paese dove poter compiere uno step in più e giocare con più continuità", raccontò qualche mese fa l'agente. Koné intanto si è già preso un posto da titolare. Per Maldini e Massara è un rimpianto ma anche un piccolo orgoglio: esserne stati a un passo dalla firma, viste le prestazioni, dà consapevolezza e conferma che puntare obiettivi di questo genere sia la strada giusta. 

SCROLL TO TOP