Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Disabilita l'adblock

Chiudi
Grand Hotel Calciomercato

Chiudi

Nicolò
Franceschin

Dalla nostalgia di Milano al convincimento del Chelsea: come Lukaku sta tornando all’Inter
L'attaccante belga pronto a tornare a Milano
lukaku-image-min_orig

"Ho sempre detto ho l’Inter nel cuore, io tornerò a giocare lì, lo spero veramente. Sono innamorato dell’Italia”. Parole che sembravano una promessa. Una promessa mantenuta. Erano gli ultimi giorni dello scorso anno quando Lukaku rilasciò a Sky Sport la famosa intervista in cui affermò clamorosamente il suo sogno di fare ritorno, prima o poi a Milano. Un sogno che è diventato realtà. La chiusura della trattativa c'è stata a 8 milioni più bonus la cifra per il prestito dell'attaccante belga.

 

 La volontà di Lukaku

Solo l'estate scorsa la decisione di lasciare l'Inter per fare ritorno al Chelsea. 12 agosto 2021, 115 milioni e affare concluso. Poi le difficoltà e quella nostalgia a tinte nerazzurre. Una voglia, quella di tornare, questa volta all'Inter, che è forte ormai da alcuni mesi. Una possibilità che sembrava impossibile. Poi, passo dopo passo, la trattativa è nata e si è conclusa. Il lavoro di Lukaku e dell'avvocato con il Chelsea, l'apertura al prestito da parte dei Blues. L'offerta prima di 5 e poi di 7 milioni più bonus dell'Inter, la controproposta di 10 milioni poi bonus degli inglesi. L'ok di Zhang che non arriva, chiedendo ai suoi dirigenti di cercare di ottenere una cifra più bassa. Poi la svolta. Come rivelato da Sky Sport, l'arrivo in macchina con Marotta nella sede dell'Inter dell'avvocato Sebastian Ledure che sta seguendo tutta la vicenda. L'offerta salita a 8 milioni. Poi l'ultimo passo, ovvero l'accordo sui bonus: ballava un milione. Quindi il  lavoro per gli ultimi dettagli burocratici e la stesura dei documenti. Ora è tutto vero: Lukaku e l'Inter di nuovo assieme. Andata e ritorno. Un anno dopo.

SCROLL TO TOP